| ILTIRO.COM | Il portale del tiro a volo
Work On Web - realizzazione siti internet

 INDIETRO 
“GRAZIE PER AVER CHIAMATO…”
Stampa questa pagina
Nel mirino del grillo
(finalmente un Centro di Ascolto per Tiratori in difficoltà)


03/01/2010 - ore 22:32

Disperato per i miei irriducibili zeri, stampati a caratteri di fuoco sui tabelloni elettronici di tutti i Campi di Tiro del Regno, ho deciso di chiamare il noto numero verde pubblicizzato sulle riviste del settore e da molti appassionati definito con convinzione “la Salvezza del Tiratore”.
In verità, negli ultimi tempi avevo pensato già più volte di farlo, ma il pudore mi aveva poi sempre trattenuto e fatto desistere. Stasera però -dopo un patetico 21 e 19 alla Mega Gara della Befana- non potrei comunque prendere sonno e tanto vale tentare: male non farà! Basta che non chiedono soldi… Vediamo: ecco il numero tanto decantato! Lo digito sulla tastiera e dall’altra parte squilla ripetutamente, a lungo poi –alla fine e quando stavo per riagganciare- ecco una voce registrata, calda e suadente di giovane donna che, in perfetto italiano, mi informa che la chiamata è a pagamento con tariffa massima di tre euro al minuto e con scatto alla risposta (già andato…) di altri cinque euro: cominciamo bene!
Soffocati a stento un paio di moccoli, decido di stare al gioco, mentre –dal momento che non ho riattaccato- la voce sempre più attizzante della fanciulla mi interroga sul perché della mia chiamata.
In pratica vuole sapere da quale parte indirizzarmi per potermi meglio aiutare. Questo mi piace e comincio a memorizzare le opzioni. Lei, con tono dolcissimo, mi sussurra nell’orecchio:

“Se lei è un tiratore di Elica che sbaglia ormai sempre e soltanto il bersaglio rotante che esce dalla cassetta più a sinistra e che sale inarcandosi ancora più a sinistra nel cielo mentre lei spara nel vuoto (perché sicuramente avrà staccato la faccia dal calcio) e chissà dove “cappero” avrà diretto i suoi due colpi (certamente) a vuoto, prema RIPETUTAMENTE e FINO ALLO SPASMO il tasto “1”, che peraltro corrisponde al numero della cassetta che la ossessiona.”

“Se è un tiratore di Piattello Fossa che nelle Gare federali sbaglia alternativamente due bersagli destri nei primi cinque piattelli sul primo Campo e tre sinistri negli ultimi cinque bersagli sul secondo Campo, mentre a metà serie riesce a mandar via indenni anche un paio di centrali, rimediando qualche altro zero strada facendo qua e là e non si sa spiegare il perché di tale suo calo di rendimento in gara, prema ALTERNATIVAMENTE I TASTI: 2, 3, 4, 5, 6, 7 E 8.”

“Se è un tiratore di Percorso di caccia in Pedana che cerca Campi remoti per andarsi ad allenare lontano da occhi indiscreti, per evitare di fare brutte figure davanti ad amici e conoscenti, che poi la prenderebbero in giro per le sue numerose “padelle”, LA INFORMIAMO CHE SAPPIAMO GIA’ CHI E’ LEI, QUALI CAMPI FREQUENTA, IL PUNTEGGIO MEDIO DELLE SUE SERIE SU BASE ANNUA, CHE CARTUCCE SPARA E CON QUALE FUCILE, COSA FA NELLA VITA E, SOPRATTUTTO, COSA VUOLE DA NOI! QUINDI RIMANGA IN LINEA FINCHE’ NON RINTRACCIAMO LA SUA CHIAMATA…”

“Se è uno di quei modesti praticanti di Double Trap che, guardandosi allo specchio in camera da letto mentre imbraccia il fucile, vede un Campione che si sta allenando per andare a Londra nel 2012 col fucile di rango e alla moda, la cui bindella sembra un traliccio dell’ENEL coricato e malamente segato da una mano ignota di fabbro ubriaco, allora PREMA IL TASTO 50 DEL GRANDE TELEFONO ROSA CHE LEI (E SOLTANTO LEI) VEDE ALLA SUA DESTRA.”

“Se è un tiratore di qualsiasi disciplina, anche non olimpica, che riesce a condizionarsi positivamente e concentrarsi prima di una competizione di Tiro parlando tra sé a bassa voce o sussurrando domande a qualcuno che le risponde, CHIEDA GENTILMENTE AL SUO ALLENATORE IMMAGINARIO DI PREMERE PER LEI IL TASTO 8.”

“Se si trova in uno stato di depressione a causa degli scarsi risultati in pedana negli ultimi anni e non riesce a capire perché i piattelli fuori-tempo, spostati dal vento, da sparare col sole in faccia e la pioggia battente capitino in Gara soltanto a lei, mentre alle spalle la folla rumoreggia, i cani legati al palo abbaiano e i bambini piangono come se avessero visto Erode con la spada sguainata e alla fine il “cravattaro” del Campo parte sgommando nel piazzale del parcheggio con la sua Ferrari tirando la seconda a seimila giri proprio mentre lei sta sparando gli ultimi tre piattelli e cerca faticosamente di non fare meno di 20, allora NON IMPORTA QUALE TASTO PREMA, TANTO NON C’E’ NIENTE DA FARE: IL SUO E’ UN CASO DISPERATO E NON HA CURA.”

“Se in pedana non riesce mai a ricordare la sua posizione di partenza o da quale postazione le è già uscito il piattello centrale oppure dove è nascosto il destro angolato che le è già costato uno zero, PREMA IN RAPIDA SEQUENZA I TASTI 2, 5, 9, 7, 5, 4, 1, 6, 3, 9, 2, 9, 7, 5, 1, 6, 3, 5 E RIPETA AD ALTA VOCE NELL’ORDINE CHE SEGUE NUMERO DELLA SUA TESSERA FEDERALE, DATA DI NASCITA DEL GESTORE DEL CAMPO DA LEI ABITUALMENTE FREQUENTATO, CODICE FISCALE DEL PRESIDENTE DELLA FITAV, LUOGO DI NASCITA, COGNOME DA NUBILE E NUMERO DEL LIBRETTO DELLA PENSIONE DI SUA NONNA.”

“Se in pedana soffre il momento della chiamata e attende sempre a lungo dopo aver imbracciato e messo le canne sulla buca, prima di comandare lo sgancio del piattello LASCI IL MESSAGGIO PRIMA, DOPO E DURANTE IL “BEEP”.”

“Se periodicamente si reca, insieme ad amici oculati come lei, in province remote per andare ad acquistare presso sperdute armerie di paese le cartucce caricate con la “STRADITE” (nota polvere di strada) perché così risparmia qualche euro a cartone rispetto a quelle di marca, LA INFORMIAMO CHE PER LEI QUESTA TELEFONATA HA UN COSTO DI CIRCA 500 EURO AL MINUTO.”

“Se ritiene che sui Campi del Regno nessuno le riservi le attenzioni e la considerazione che merita, non vi è chi si dedichi a lei con la sensibilità e la competenza necessarie, nessuno la incoraggia mai per i suoi modesti progressi al Tiro ed anzi tutti la scherniscono con malvagità per ogni suo zero, mettendosi a gruppi dietro alle sue spalle mentre è in pedana, per ridere sarcasticamente e rumoreggiare, facendosi beffe di lei che sta comunque facendo del suo meglio, RIMANGA IN ATTESA: TUTTI I NOSTRI OPERATORI SONO AL MOMENTO IMPEGNATI A RISPONDERE A TIRATORI MOLTO PIU’ IMPORTANTI DI LEI!”

“Se lei è uno di quei tiratori che hanno composto il nostro numero a pagamento circa sei minuti fa, nella speranza di trovare la panacèa ai propri mali e la soluzione a tutti i problemi in pedana con una semplice telefonata e crede di poter fare sempre 25 su 25 dando retta alle chiacchiere domenicali dei “MAESTRI BALLISTICI” e di quelli che possiedono la Verità, sorbendo una tazza di cioccolato caldo od un gelato (a seconda della stagione) davanti al bancone del bar nelle “club-house” sui Campi del Regno, allora RIAGGANCI! QUI CERCHIAMO DI AIUTARE I TIRATORI VERI NON LE TESTE DI “CAPPERO”…
GRAZIE PER AVER CHIAMATO E A RISENTIRCI.”

Riaggancio prontamente, come ordinatomi dalla voce femminile che si era andata facendo sempre più ferma e meno gentile, via via che andava elencando le categorie di Tiratori disperati e intanto penso che sarebbe una cosa davvero utile istituire in “HELP – CENTER” per praticanti in difficoltà che vi si potrebbero rivolgere anche la domenica sera, appena tornati dal Campo col morale sotto le scarpe (ovviamente, anch’esse “DA TIRO”, quelle col plantare inclinato giusto giusto per poter rompere i centrali tenendo gli occhi chiusi…)
A proposito: qualcuno è interessato al numero telefonico del “grillosaggio” per avere (ovviamente a pagamento) suggerimenti e consigli personalizzati?
Fatemi sapere: pure io devo campare!

Grillo Saggio

(grillosaggio@iltiro.com)
Il "grillosaggio" spara RC