| ILTIRO.COM | Il portale del tiro a volo
Work On Web - realizzazione siti internet

 INDIETRO 
ANNUNCI PER GLI ACQUISTI
Stampa questa pagina
Nel mirino del grillo
(la comicità involontaria di talune inserzioni sulle armi)


20/06/2010 - ore 21:18

Tanto per cercare di sorridere un poco e senza voler offendere nessuno, viene talvolta da riflettere su talune inserzioni pubblicitarie o annunci di cessione/vendita inerenti le armi da fuoco (soprattutto fucili a canna liscia, nei diversi calibri). Di solito, ci si imbatte in questi annunci sfogliando le riviste del settore oppure consultando i siti tematici che abbiano tra le loro sezioni anche quella della “compra-vendita” della mercanzia che più ci sta a cuore.
A fronte della correttezza e della chiarezza della maggioranza degli inserzionisti che -in poche righe- riescono a far capire di cosa stanno trattando, ogni tanto spunta (è il caso di dire...) qualche annuncio meno comprensibile oppure smaccatamente divertente, talché spesso si consulta la rubrica specializzata non tanto perché si è alla ricerca di un fucile, bensì per trarre spunto per un garbato sorriso, che ci sta sempre bene.
In tali contesti, si trova chi offre a svariate migliaia di euro una doppietta “HOLAND HOLAND”, ritenendo forse che sia un prodotto olandese e ignora che si tratterebbe, comunque, di “Holland & Holland” (con due "elle"). Oppure chi vende un sovrapposto da piattello con caratteristiche idonee al Trap e sente il bisogno di giustificarsi precisando:
“Cedo per passaggio ad automatico!”, sperando che non voglia poi andarci in pedana.
Altre volte, ci si imbatte in offerte di vendita “mascherate” da richieste di valutazione:
“Ho rinvenuto nella cantina del mio povero nonno scomparso ormai da tempo, un fucile a due canne vicine (forse una doppietta) di fabbricazione artigianale a cani esterni del cal.16, di epoca risalente agli anni '50 del secolo scorso. La cassa presenta graffi profondi a causa dell'usura del tempo e l'asta è scheggiata, però le canne all'interno hanno solo qualche camolatura, mentre all'esterno ci sono segni di ruggine che, con un'accurata pulizia, possono certamente scomparire. Dato che si tratta di un ricordo di famiglia, chiedo se qualcuno è in grado di dirmene il valore. Qualora poi qualcuno fosse interessato all'acquisto dell'oggetto sono disposto a cederlo ad un prezzo interessante e sicuramente trattabile... Spedizione immediata in tutt'Italia!”
Anche le armerie con gli annunci divertenti non scherzano e talvolta fanno concorrenza ai privati:
“COMUNICATO – La “SMERDIACOFF -VENDITA ARMI FINI” informa la città di Boston e tutta la clientela, che la ns. alta professionalità, la riconosciuta competenza, maturata da oltre un secolo di esperienza può dare la massima garanzia sulle armi e sui complementi fini di altissima qualità e pregio che vendiamo, definiti dalla ns. qualificata clientela “gioielli da collezione” che si valorizzano sempre più, al di là delle mode e del tempo (un fucile è per sempre!!!) - OCCASIONE DI AUTENTICI FUCILI ARTIGIANALI – Visitateci e ne rimarrete sbalorditi!!! - FUCILI D'ARTE FAMOSI NEL MONDO”.
Ovviamente è stato cambiato qualche elemento per non rendere riconoscibile l'inserzionista, ma lo stile era proprio questo: efficace e senza falsa modestia.
Comunque, gli annunci migliori sono quelli che pubblicano il prezzo richiesto per l'arma in vendita, il cui ideatore -sapendo bene che nessuno accetterà supinamente le sue richieste senza contrattare a morte per spendere il meno possibile- si “piazza alto” facendo richieste talvolta assurde, se non ridicole, sostenute da una quantità di aggettivi superlativi per giustificare il prezzo medesimo:
“VENDO SOVRAPPOSTO “SMERDIACOFF” DI FABBRICAZIONE BULGARA, ACQUISTATO NEL MAGGIO 2010 PRESSO L' ARMERIA OMONIMA E PROVATO SOLO PER DUE SERIE AL PIATTELLO IN PEDANA PRESSO IL CAMPO VICINO A CASA MIA. CEDO CON DUE CALCI DI CUI UNO REGOLABILE, CINQUE STROZZATORI INTERNI E DUE ESTERNI, VALIGETTA ORIGINALE DI PLASTICA, CHIAVI PER LO SMONTAGGIO DEGLI ACCESSORI E DOPPIO CALCIOLO IN GOMMA. OLTRE A QUELLE PUBBLICATE, AGLI INTERESSATI INVIO ULTERIORI FOTO VIA MAIL E FORNISCO OGNI ALTRA SPIEGAZIONE – QUALSIASI PROVA IN TUTTA ITALIA – CHIEDO EURO 6.500.00 TRATTABILI”...
Ma non sarà un po' caro? Sul listino dell'anno scorso costava meno da nuovo!
Infine, ci sono quelli che -consapevoli di avere in mano un qualche oggetto di valore- formulano annunci sbrigativi ed apparentemente noncuranti, nella speranza che “chi se ne intende” si farà comunque vivo stabilendo un contatto, spinto dall'interesse per la rarità ed attratto dal pregio del fucile:
“VENDO BERETTA SO9 EELL MOLTO BELLO E PRATICAMENTE NUOVO, CON LEGNI STUPENDI – EURO 25.000.00 NON TRATTABILI. ASTENERSI PERDITEMPO O INCOMPETENTI…” oppure “NON RISPONDO A MAIL, SOLO CONTATTI TELEFONICI AL TALE ORARIO” od anche “NIENTE FOTO” e “NON SPEDISCO” o, meglio ancora, “CEDO SOLO A CHI E’ DISPOSTO AL RITIRO PRESSO LA MIA ABITAZIONE IN AUSTRALIA…” ed altre amenità analoghe, che fanno trasparire la malcelata superbia del proprietario che è come se avesse anche scritto:
“Dal momento che questo annuncio è per quei pochi eletti che sanno di cosa parliamo, se tutti gli altri non lo capiscono, che ce ne importa? Tanto costoro non si potrebbero mai permettere un fucile del genere: che continuino pure ad andare al Percorso di Caccia con l'automatico!”
Può capitare, infine, di leggere anche una risposta ad un'inserzione che offriva in vendita “UNA CANNA”, del tipo:
“Sig. Lino, volevo sapere su questa CANNA che voi vi volete vendere: ha la tacca di mira regolabile, in basso, in alto, a destra e a sinistra, e per il fucile inerziale “SMERDIACOFF” come attacco è come quello della “BENELLI”, quanto euri volete, è perfetta nonché ha qualche camolatura è legalmente detenuta, io sono fornito di due porto d'arma, di dove siete?”...
Alla luce di questi presupposti e trattandosi di un fatto rigorosamente vero, siamo certi che l'affare sarà stato felicemente concluso...

Grillo Saggio

(grillosaggio@iltiro.com)
Il "grillosaggio" spara RC