| ILTIRO.COM | Il portale del tiro a volo
Work On Web - realizzazione siti internet

 INDIETRO 
1° TROFEO “ILTIRO.COM” RISERVATO AI FREQUENTATORI DEL “GB” (“GUESTBOOK”) DEL SITO OMONIMO.
Stampa questa pagina
Nel mirino del grillo
(finalmente il tanto atteso Trofeo intitolato al Sito per Tiratori più famoso nel mondo: www.iltiro.com)


24/02/2006 - ore 20:26

La tanto agognata competizione tiravolistica (da disputarsi in una sola giornata), riservata ai “frequentatori” di questo sito, si farà a breve e le modalità di svolgimento/partecipazione sono state finalmente messe a punto, fin nei minimi dettagli dai solerti Organizzatori.
La data prescelta, a grande maggioranza dagli aspiranti-partecipanti, è stata quella di MERCOLEDI’ 29 FEBBRAIO p.v., con inizio alle ore 07.30 del mattino, tenuto conto che la Società ospitante ci potrà mettere a disposizione un solo impianto, a noi riservato; però, per tutta la giornata, non ci farà fretta nessuno!
Il relativo programma della “Grande Gara” (con montepremi a quattro zeri…), che si preannuncia già come uno degli eventi “di cartello” per la stagione di Tiro a Volo appena iniziata, è stato dal Gestore dei Gestori inviato per l’approvazione al competente (?) Organo Territoriale della Federazione per la necessaria approvazione.
Infatti, l’intero incartamento relativo al Trofeo, già da qualche giorno è stato sottoposto al Comitato Regionale FITAV del LAZIO che, con il consueto metodo ampiamente sperimentato del “silenzio – assenso”, come si suol dire “non ci si è pascolati de’ pezza!” (“non si è minimamente curato di noi”…), salvo poi far giungere le proprie reprimende a gara effettuata, argomentando che i “membri del Consiglio non avevano capito” che la competizione si sarebbe svolta nel modo di seguito meglio specificato, dando la colpa di tutto ad altri… come peraltro fanno sempre!
Meglio per tale Consiglio si attaglierebbe infatti la definizione del metodo “SILENZIO - ASSENZA”!
Dunque la gara, consistente in una serie di “Fossa” sulla distanza di ben 25 piattelli, si svolgerà sul Campo di Tiro di SERIATE (Bergamo), dove i partecipanti, all’atto dell’iscrizione (100 Euro, che saranno interamente incamerati dal Gestore), pagando la ulteriore modica somma di “18 Euri”, potranno beneficiare – oltre ai piattelli- anche di due pacchi di cartucce da 24 grammi (marca da decidere), ma comunque caricate con la nota “STRADITE” (polvere di strada). Intendiamo, in proposito, ringraziare l’amico “Rudy” che abita lì vicino, per la preziosa segnalazione fornitaci e che ci ha consentito di ottenere tale ottimo trattamento dalla Società medesima.
Il ricco montepremi della competizione “nazionale” non sarà in vile denaro (infatti, davanti ai “quattro zeri” detti prima, non c’è niente…), bensì consistente in:
- una raccolta completa, stampata su carta con copertina artigianale (il tutto tenuto insieme da una striscia collosa di nastro adesivo) dei brani della rubrica “Nel Mirino del Grillo”, fino alla data odierna;
- una bambolina di pezza con elastico;
- uno scudetto da cucire sul petto, raffigurante il “grillosaggio” che imbraccia un fucile ancora fumante;
- un trofeo di alpacca da mettere in salotto e far vedere ai propri nipotini fra trent’anni, con targhetta incisa recante la scritta: “SE QUEL GRAN BISCHERO DI NONNO NON AVESSE SPARATO PER TUTTA LA VITA OGGI TI POTEVA REGALARE CASA”;
- una confezione da 42 supposte del noto farmaco svizzero denominato “MIRITE” (miracoloso per favorire la mira…);
- un SET completo di accessori per poter sembrare in pedana un vero “T.F.S.” (“Tiratore Fenomeno Speciale”), consistente in: paraocchi come i cavalli; guanti in lana con le mezze-dita come i barboni; pelle di daino per mani sudate, da appendere al lato dell’altro “peso morto pendulo” che accompagna buona parte dei praticanti; bustine di fruttosio da ingurgitare con fare sospetto nel cesso della “club-house”subito prima di andare in pedana, dicendo a tutti i curiosi trattarsi di un nuovo ritrovato tahilandese che fa rompere un piattello in più; collirio alla camomilla che attenua il disturbo causato dalle margherite che si muovono sulla spianata di prato davanti alla buca della Fossa; tubetto di vasellina (ci mancava…) da spalmare sullo zigomo nel punto in cui appoggia il legno del calcio quando si imbraccia il fucile; prosciutto imbalsamato a lunghissima conservazione (garantito cinque anni), da tenere sempre pronto per portare a casa la sera della domenica in cui alla gara gastronomica si sia fatto il punteggio di 39 su 50 ed altre “utilità” del genere che adesso sarebbe troppo lungo elencare;
- un buono da spendere, entro 15 giorni, da “Geppetto il Mago delle Stampelle” (che notoriamente tiene bottega al Paese dei Balocchi), che da diritto ad un calcio nuovo per fucile da tiro, in legno di cocco e rigorosamente “regolabile” sia al nasello, sia al calciolo per un totale di 54 posizioni che il vincitore potrà provare con comodo, fino al giorno in cui due robusti infermieri lo porteranno a mezzo autolettiga al T.S.O. (“Trattamento Sanitario Obbligatorio”) in una qualche struttura specializzata per i Fissati di tutte le posizioni.

Pertanto, cari amici naviganti su questo spettabile sito e frequentatori del GB, “utenti registrati” ed aspiranti T.F.S., il Gestore dei Gestori ed il grillosaggio Vi attendono numerosi il giorno stabilito, con le modalità di tempo e di luogo indicate, per la disputa del 1° (e, temo, unico…) "Trofeo ILTIRO.COM”, raccomandandovi infine di portare un sostanzioso pranzo al sacco perché… se non verrà qualche “lady” brava in cucina, oltretutto, manco se’ magna (“rischiamo di non mangiare”).
Un abbraccio ideale a tutti gli amici del “guestbook”.

grillosaggio@iltiro.com.
Il "grillosaggio" spara RC