| ILTIRO.COM | Il portale del tiro a volo
Work On Web - realizzazione siti internet

 INDIETRO 
MEGLIO CONTENTARSI…
Stampa questa pagina
Nel mirino del grillo
(le fortune della vita non sempre vengono apprezzate)


10/02/2008 - ore 09:53

Carissimo amico Tiratore e/o Cacciatore,
tempo fà -nella casella e-mail della rubrica- è pervenuta da persona sensibile una lunga letterina di quelle che si mandano in giro in rete e che, molto spesso, contengono affermazioni che sono piene di buon senso.
Confesso che una doppia lettura del testo, corredato da immagini e musica, mi ha fatto molto riflettere e ho pensato di condividere con Te il “succo concentrato” del messaggio peregrino.
In buona sostanza, esso dice:

“Se non avete mai provato il pericolo di una battaglia o la solitudine dell'imprigionamento, l'agonia della tortura o i morsi della fame, siete più avanti di 500 milioni di abitanti di questo mondo.
Se potete andare in Chiesa senza la paura di essere minacciati, arrestati, torturati o uccisi, siete più fortunati di 3 miliardi di persone di questo mondo.
Se avete cibo nel frigorifero, vestiti addosso, un tetto sopra la testa e un posto per dormire, siete più ricchi del 75% degli abitanti del mondo.
Se avete soldi in banca, nel vostro portafoglio e degli spiccioli da qualche parte in una ciotola, siete fra l'8% delle persone più benestanti al mondo.
Se potete leggere questo messaggio, avete appena ricevuto una doppia benedizione perché qualcuno ha pensato a Voi e perché non siete fra i due miliardi di persone che non sanno leggere...”

Dopodichè, mi è venuto da pensare che se abbiamo un fucile automatico per andare a caccia e un sovrapposto per sparare in Pedana siamo più fortunati di XY milioni di persone al mondo.
Se possediamo un fucile da Tiro a Volo che costi quanto lo stipendio annuo di un postino o di un bidello di scuola, siamo più fortunati di miliardi di persone sulla terra.
Se possiamo seguire il calendario stagionale delle Grandi Gare e dei GP federali in giro per l’Italia siamo più fortunati di chissà quanti...
Infine:
- se possiamo cambiare fucile ogni anno e macchina ogni tre;
- se durante il fine settimana giriamo da un Campo all’altro con un fuoristrada o un SUV che è costato quanto lo stipendio annuo di quattro postini;
- se possiamo andare a disputare gare al Piccione in Spagna due o tre volte all’anno, argomentando che tanto “il biglietto dell’aereo costa 120 euro appena…”;
- se possiamo sparare al Piattello cartucce da 24 gr. che costano 7 euro al pacco;
- se possiamo permetterci di scrivere annunci del tipo “Vendesi S03 EELL perfetto, come nuovo: euro 12.500,00 NON TRATTABILI - NO PERDITEMPO O INCOMPETENTI”,
allora significa davvero che nella vita abbiamo avuto una grande fortuna (chiamiamolo così…) e possiamo fare –almeno nei fine settimana- quello che ci pare e piace, dando sfogo alla nostra passione sportiva e riuscendo a conciliarla col resto della nostra esistenza.
Quindi, la morale della storia, caro Amico “Padellaro” e “Semina-Piombo” (come me), è che anche se in Pedana non ci prendi, se non sali mai sul podio e non vai neanche a premio, se non hai più vinto un uovo di Pasqua o un prosciutto dal secolo scorso, se continui a cambiare calci regolabili al tuo fucile preferito ma va sempre peggio, se ti tocca litigare a casa con la famiglia per andare a fare una Gara di un paio di giorni in trasferta, se le cartucce sono aumentate di due euro al pacco in meno di un anno, se pensi che i bersagli irregolari o “impossibili” escano sempre e solo a Te… e nonostante tutto questo continui comunque a calcare le Pedane del Regno, stai comunque sereno e contento, ritieniti fortunato, ringrazia il Tuo Dio (qualunque sia…) e pensa positivo.
Anche quando Ti tocca di pigliarlo in… “saccoccia” senza colpa né peccato, c’è sempre chi sta peggio di Te e per davvero!
Ti saluto con sincera cordialità e Ti auguro “In bocca al lupo!”.
Tuo affezionatissimo

grillosaggio@iltiro.com
Il "grillosaggio" spara RC