| ILTIRO.COM | Il portale del tiro a volo
Work On Web - realizzazione siti internet

 INDIETRO 
FINALE CAMPIONATO INVERNALE LOMBARDIA DI TRAP
A.S. TRAP CONCAVERDE - LONATO (BS)
25 febbraio 2007



25/02/2007

LONATO - Oltre 300 sono stati i tiratori che hanno dato vita domenica, sulle pedane dell’As Trap Concaverde di Lonato, alla Finale Regionale del Campionato Invernale della Fitav Lombardia , specialità fossa olimpica di tiro a volo, misurandosi sulla distanza dei 75 piattelli.
Determinante è risultato il ''gioco'' delle penalità immagazzinate durante la lunga fase di qualificazione per cui, anche chi nella finale si è espresso al meglio, ha dovuto fare i conti con i ''penalty'' acquisiti. Solo tre i tiratori di ciascuna categoria che hanno ottenuto il ''passe'' alla finale tricolore.
Nella categoria eccellenza/prima, ad approdare alla fianle italiana sono Mario Vigano (Arluno), Luciano Minelli (Concaverde) E Dario Premoli, rappresentante del tiro a volo Poggio dei Castagni.
Per i seconda categoria, lasciapassare per Maurizio Florian (Mesero), Bruno Sabattoli (Poggio dei Castagni) e Tonino Di Francesco, esponente di spicco del Tav Arluno mentre, tra i terza categoria, si sono qualificati Massimo Gosio (Valle Duppo), Ferruccio Guidoni (Poggio dei Castagni) e il portacolori del Tav Morazzone Emilio Lago.
Tutto secondo pronostico tra le ladies dove a spuntarla è stata l’azzurra Cristina Bocca (Uboldo) mentre tra gli junior, a passare il turno è stato il giovane rappresentante del Tav Morazzone Arnaldo Tosi.
In chiusura, uno sguardo alle categorie veterani con il biglietto verso il tricolore strappato da Mauro Angeloni (Uboldo), Angelo Dusi (Concaverde) e dal Consigliere Federale Santo Falanga che difende i colori del Tav Mesero di Milano.
L’accesso alla finale tricolore per società, ha visto prevalere i Tav di Arluno, Uboldo e, con non poca sorpresa, quello del Poggio dei Castagni.