| ILTIRO.COM | Il portale del tiro a volo
Work On Web - realizzazione siti internet

 INDIETRO 
L'OCCHIO VIGILE

Torna alla home di "l'occhio vigile"
Commenta questo articolo nel GUEST BOOK del sito
Scrivi a Ludovico Di Maio all'indirizzo mail ludodimaio@iltiro.com


Gran Premio di Skeet Corpi dello Stato 2011
ANDREA FILIPPETTI: 100 DI QUESTE GARE
24 febbraio 2011

Con un rotondo 100/100 Andrea Filippetti, romano 35enne del Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro si è aggiudicato il Gran Premio di skeet riservato agli appartenenti ai Corpi dello Stato: se vincere una gara è di per sé bello lo è ancor di più vincere con una gara perfetta.
Semplicità ed efficacia  sono la sintesi della gara di Andrea. Una fucilata pulita e naturale, non impregnata di chissà quali alchimie tecniche, ma soprattutto efficace ha permesso ad Andrea di aggiungere nel suo già nutrito palmares anche il Perfect Score che a mia memoria non si è mai verificato in gare a livello nazionale da quando c’è stata l’introduzione delle doppie alla pedana 4. E’ pur vero che la gara è stata svolta in un solo giorno e su una distanza inferiore a quella classica dei 125+25 ma il sapore della gara perfetta rimane tutto.
A fargli compagnia sul podio altri due esponenti delle Fiamme Oro Marco Sablone con 98/100 e Giancarlo Tazza con 97/100 e questi punteggi  la dicono lunga sulla caratura della squadra ottimamente coordinata ed allenata da mister Pescosolido che quest’anno si candida di diritto alla conquista della Coppa Campioni.
Gli altri tiratori in gara si anche con punteggi discreti si son dovuti accontentare delle briciole; è il caso di Valerio Luchini e Angelo Moscariello , autori rispettivamente di 96 e 95 ma comunque si è trattato di  un test ricco di indicazioni in vista della imminente partecipazione alla coppa del Mondo di Conception (CHI) a metà marzo.
A chiudere la classifica di Eccellenza i pur buoni punteggi di Eleuteri e Di Maio (94) e Stefano Benet (93). In Prima categoria buona la prova di del poliziotto pugliese di nascita e napoletano di adozione Vito Urgesi che con il suo 85/100 ha contribuito alla vittoria della coppa in memoria del compianto Generale Riccardo Tonini vinta manco a dirlo dalle Fiamme Oro sulla maggioranza tra Trap e Skeet.
Tra le donne il derby tra Simona Scocchetti e   Diana Bacosi (entrambe affiliate al GS Esercito) si è risolto a favore di quest’ultima ma con punteggi che sono ancora lontani da poter competere a livello internazionale.
In terza categoria vittoria per Michele Fasolo  (80/100) appartenente alla sezione dei Vigili del Fuoco che per la prima volta ha preso parte alla gara in oggetto.

Ludovico di Maio



Torna alla home di "l'occhio vigile"
Commenta questo articolo nel GUEST BOOK del sito
Scrivi a Ludovico Di Maio all'indirizzo mail ludodimaio@iltiro.com