| ILTIRO.COM | Il portale del tiro a volo
Work On Web - realizzazione siti internet

 INDIETRO 
L'OCCHIO VIGILE

Torna alla home di "l'occhio vigile"
Commenta questo articolo nel GUEST BOOK del sito
Scrivi a Ludovico Di Maio all'indirizzo mail ludodimaio@iltiro.com


GRAN PREMIO DI SKEET DI ARZACHENA 2011
IL RISCATTO DI LUCHINI
25 maggio 2011

Dopo le prime deludenti esperienze in campo internazionale di inizio stagione Valerio Luchini rispolvera il suo indiscusso talento e va a vincere il secondo gran premio skeet ad Arzachena bissando il successo dello scorso anno.

Eppure la sua vittoria è risultata tutt’altro che agevole dato l’alto livello tecnico della gara e le difficoltà del secondo giorno dovute al forte vento che invece nel primo giorno di gara aveva lasciato il posto ad una godibilissima giornata estiva.

Infatti il clima mite, la visibilità ottima, l’ineccepibile traiettoria dei lanci rigorosamente con piattelli con pre-rottura, regolati con competenza dal coordinatore Massimo Siliani e l’ospitalità dei gestori dello stand sardo hanno creato le condizioni affinchè il livello della gara fosse elevato tant’è che nel primo giorno si è assistito all’en-plein dello junior romano Vincenzo Grizi (75/75)  tallonato da due tiratori con 74 ( i “soliti" Cassandro e Rossetti) mentre ben  6 tiratori appaiati a quota 74/75 guidavano la graduatoria di Eccellenza.

Il fastidioso vento della domenica invece scremava di non poco la classifica, per cui alla finale accedevano Andrea Filippetti con 123, Valerio Luchini con vincere 122, Ennio Falco e Luigi Lodde con 121, Angelo Moscariello con 120 e Michele Bertossi con 117 che per acquisire il diritto a disputare il barrage  doveva  vincere un mega shoot-in con altri 7 concorrenti.

Andrea Filippetti non era infallibile in finale ( come lo fu a Roma qualche mese fa realizzando il 100/100) e alla luce di 2 “missed target” veniva scavalcato da Luchini, autore di una serie perfetta e agganciato da Falco anche lui esente da errori. Lodde e Bertossi restavano ai piedi del podio mentre Moscariello naufragava con un inspiegabile 20/25. Allo shoot off per le piazze d’onore prevaleva Filippetti su Falco per 5 a 4.

Nella classifica junior il Campione Italiano in carica  Gabriele Rossetti dominava con 122+24 davanti a Grizi (143) e Cassandro (1=0).  Domenico Simeone, nome nuovo dello skeet nazionale, casertano scuola Malasomma, giungeva quarto ma già dalla stagione in corso appare in grado di impensierire i big del settore giovanile.

Tra le ladies netta affermazione di Simona Scocchetti che ha la meglio su Chiara Cainero e  Cristina Vitali con punteggi non proprio vertiginosi.

In virtù dei risultati acquisiti, ai fini del nostro ranking, Valerio Luchini scavalca due posizioni e va ad insediarsi alle spalle del "capolista” Falco. Anche Andrea Filippetti guadagna una posizione a scapito di Luigi  Lodde che si ritrova in quindi in quarta posizione.

Prossimo appuntamento il Gran premio di Matera il prossimo 12 giugno.

Ludovico Di Maio

 

SCHEMA FANTASKEET

CLICCA QUI PER VEDERE L'ITALIAN RANKING 2011



Torna alla home di "l'occhio vigile"
Commenta questo articolo nel GUEST BOOK del sito
Scrivi a Ludovico Di Maio all'indirizzo mail ludodimaio@iltiro.com