| ILTIRO.COM | Il portale del tiro a volo
Perazzi

 INDIETRO 
I.S.S.F. WORLD CHAMPIONSHIP
LIMA (PERÚ)
14 - 25 settembre 2013



19/9/2013

Quarta medaglia dal mondiale in corso a Lima, dopo i due ori e l’argento dello Skeet femminile, il bronzo dallo Skeet maschile arriva dalla Svezia per mano di Henrik Jansson con MX8.
Il tiratore di Stoccolma, che già quest’anno in Coppa del Mondo aveva dato prova delle sue capacità conquistando l’argento a Nicosia, ha guadagnato l’accesso alla semifinale grazie al suo 123/125 realizzato in qualificazione. Un ottimo 15/16 ottenuto al temine del primo round di 16 piattelli tuttavia non era bastato al nostro tiratore per acquisire il pass per il gold match essendo stato eliminato in un agguerrito shoot-off all’americana disputato insieme con gli altri due avversari che avevavo ottenuto il suo stesso punteggio. Nel bronze match il campione svedese ha tirato ancora fuori tutta la sua gelida determinazione e con un solo errore ha regolato il suo avversario, l’azzurro Giancarlo Tazza, regalandosi un meritato terzo posto.
Ottima anche la prestazione del tedesco Sven Korte con MX8 che ha chiuso le qualificazioni con 123/125 e la semifinale con 14/15 pur rimanendo fuori dai medal match.

“Molto bravo Henrik, sono davvero contendo per lui” ha commentato Mauro Perazzi “un gran punteggio in qualificazione e due fantastiche finali. Oltretutto è un ragazzo di una umiltà che ho subito notato. Quest’anno è la seconda medaglia che si mette al collo e non ha fatto una piega. Per lui è assolutamente normale. E’ solo il frutto del suo impegno. Lo ammiro molto. Voglio fare i complimenti anche a Sven Korte che ha realizzato lo stesso punteggio in qualificazione e per un solo piattello non è entrato nei medal match. Bravi ragazzi, sono fiero di voi!”

Ufficio Stampa Perazzi
press@perazzi.it