| ILTIRO.COM | Il portale del tiro a volo
Work On Web - realizzazione siti internet


SIETE SU UNA VERSIONE NON PIU' AGGIORNATA DEL SITO

Per andare al nuovo sito visitate la pagina
WWW.ILTIRO.COM

CLICCARE QUI


 INDIETRO 
CORPI DELLO STATO, ASSEGNATI I TRICOLORI DI SKEET E FOSSA
TAV VALLE ANIENE (LUNGHEZZA/RM)



18/09/2006

Dopo il tricolore conquistato una settimana fa a Todi, Massimo Fabbrizi (Carabinieri) e Giulia Iannotti (Forestale) si confermano leaders indiscussi di Fossa Olimpica al Campionato Italiano di specialità riservato alle Forze Armate ed ai Corpi dello Stato ospitato dal Tiro a Volo Valle Aniene (RM).
Il 29enne di San Benedetto del Tronto (AP) ha inanellato 141 centri su 150, imponendosi sui portacolori del Gruppo Sportivo Forestale Emanuele Bernasconi di Palombara Sabina (RM) e Rodolfo Viganò di Castello d'Aragona (PV), che hanno totalizzato rispettivamente 139 e 137.
La classifica femminile è la stessa di Todi: pole position per Giulia Iannotti di Vallo della Lucania (SA) che ha messo a segno 138/150, seguita dalla bellunese Deborah Gelisio (Forestale) con 128 e dalla romana Romina Giansanti (Esercito) con 124.
Nella 1ª categoria vince Agostino Paciotti (Aeronautica) con 138/150, davanti a Antonio Arturo Di Giovanni con 137 e Simone Di Gregorio (Esercito) con 135 (+15), tutti e tre di Roma. Nella 2ª categoria, il perugino Alessandro Lince (Polizia Municipale) si è imposto con 131/150 sul romano Pierluigi Pescosolido (Fiamme Oro) con 130 (+3) e sul novarese Enrico Ponzuoli (Aeronautica) con 130 (+2). In 3ª categoria ad affermarsi è il sardo Cristian Piga con 121/150, seguito dal lucano Emanuel Stampa (Carabinieri) con 121 (+0) e dal pugliese Antonio Albano (Marina) con 120.
Per il personale in congedo la vittoria va al marchigiano Antonio Corvatta (Vigili del Fuoco) con 123/150, davanti ai pugliesi Nicola Milella (Aereonautica) con 118 e Medoro Salvatore Rollo (Aeronautica) con 114. Nel confronto a squadre, è la formazione della Forestale (Giulia Iannotti, Rodolfo Viganò, Emanuele Bernasconi, Spartaco Battista, Deborah Gelisio e Angelo Sperandeo) ad aggiudicarsi la vetta della graduatoria con 688/750, davanti ai team dell'Aeronautica (647) e della Polizia Municipale (624). Tra gli Eccellenza di Skeet, è il casertano Ennio Falco, rappresentante della Forestale, a conquistare il gradino più alto del podio centrando 148 bersagli utili su 150.
Le piazze d'onore sono andate rispettivamente al romano Andrea Filippetti con 146 e al novarese Antonio Cutrona con 142, entrambi delle Fiamme Oro. Nella 3ª categoria, vince il romano Giovanni Ammirabile con 124, seguito dal folignate Daniele Esposito (Esercito) con 123 e dal romano Luigi Spinucci (Esercito) con 112. Nella competizione femminile, il titolo va all'umbro-toscana Diana Bacosi (Esercito) con 113/125, mentre in quella a squadre la vittoria va al terzetto delle Fiamme Oro (Andrea Filippetti, Antonio Cutrona e Nicola Iaconis) con 352/375.

Articolo tratto dal sito della Federazione Italiana Tiro a Volo www.fitav.it