| ILTIRO.COM | Il portale del tiro a volo
Perazzi


SIETE SU UNA VERSIONE NON PIU' AGGIORNATA DEL SITO

Per andare al nuovo sito visitate la pagina
WWW.ILTIRO.COM

CLICCARE QUI


 INDIETRO 
1^ PROVA I.S.S.F. WORLD CUP
IN THE OLYMPIC SHOTGUN EVENTS
ACAPULCO (MEX)
15 aprile - 24 marzo 2013



18/3/2013 Tripletta Perazzi ad Acapulco per la prima prova di Coppa del Mondo 2013

╚ il rosso Perazzi che ieri ha colorato tutti e tre i gradini del podio messicano dove si Ŕ svolta la prima prova del circuito di Coppa Del Mondo in programma ad Acapulco. La russa Liudmila Pshenichnikov, con un MX8, bascula nera, si Ŕ aggiudicata la gara, vincendo la sua prima medaglia in Coppa del Mondo davanti alla campionessa olimpica Jessica Rossi, con MX8, bascula nichelata, e alla sua connazionale Silvana Stanco anche lei con MX8, bascula nichelata.

Le tre tiratrici erano approdate alla semifinale a 15 piattelli, che, secondo le nuove regole internazionali, prevede l'azzeramento del punteggio di qualificazione per determinare gli accessi alle due finali, a 15, per il primo e secondo posto e per il terzo e quarto. 70/75 il punteggio, nelle prime tre serie di gara, della russa e 71 quello di Jessica Rossi, mentre Silvana Stanco aveva concluso le fasi eliminatorie con 69/75.

In semifinale anche la tedesca Jana Beckmann e la statunitense Miranda Wilder con 73. Con 69 l'altra americana Rachael Lynn Heiden. Al termine dei primi 15 piattelli, Jessica Rossi e Liudmila Pshenichnikov, che avevano frantumato entrambe 13 piattelli, si sono scontrate per l'assegnazione dell'oro e l'argento tirando altri 15 bersagli che hanno visto la russa avere la meglio su Jessica Rossi per 12 a 9. Il bronzo Ŕ andato alla giovane italo-svizzera Silvana Stanco che aveva centrato 12 piattelli in semifinale esattamente come la tedesca Beckmann che ha poi avuto la peggio, in finale, con il punteggio di 10/15 contro i 13/15 della Stanco.

"Mia sorella Roberta ed io siamo infinitamente soddisfatti per questo en plein messicano" ha dichiarato Mauro Perazzi "e davvero orgogliosi delle nostre tre tiratrici le quali hanno dovuto affrontare una gara del tutto insolita, a causa delle nuove regole internazionali che, al momento, non stanno riscuotendo grandi consensi, non solo tra i tanti atleti tiratori ma anche tra gli addetti ai lavori. Confido infatti, che le cose possano anche essere riviste.."

press@perazzi.it