| ILTIRO.COM | Il portale del tiro a volo
Perazzi


SIETE SU UNA VERSIONE NON PIU' AGGIORNATA DEL SITO

Per andare al nuovo sito visitate la pagina
WWW.ILTIRO.COM

CLICCARE QUI


 INDIETRO 
FINALE I.S.S.F. WORLD CUP IN THE OLYMPIC SHOTGUN EVENTS
ABU DHABI (UAE)
21 ottobre - 29 ottobre 2013



25/10/2013

Sono ben due le medaglie arrivate dalla gara di Double Trap che ha visto primeggiare ancora una volta un atleta in pieno stato di forma, il Campione Europeo e vice Campione del Mondo 2013, Vasily Mosin che, entrato in semifinale a seguito di un lungo shoot-off fra quattro tiratori per due posti, ha realizzato due perfetti en plein nei due match conclusivi. Ecco che il medico russo, dopo il primo 30/30, ha dovuto mettercela tutta e sfruttare al massimo la convenienza che si ritrova chi entra in finale con il punteggio più basso ottenuto nelle qualificazioni, per sconfiggere un fortissimo Walton Eller che, a fronte di un solo zero nel gold match, poteva essere battuto soltanto con un punteggio pieno. E infatti, spietato, con un altro inesorabile 30/30, Vasily Mosin che tira con MX2008, è salito sull’aereo di ritorno in Russia portando con se la Coppa di Cristallo 2013.

Anche l’azzurro Davide Gasparini, con MX12/3, ha dovuto passare lo shoot-off per l’accesso alla semifinale che ha visto uscire il compagno di squadra Daniele Di Spigno con MX2005. 28 centri nel primo round, lo hanno poi catapultato nel bronze match insieme allo statunitense Joshua Richmond, con MX2005, battuto per 29 a 27. In finale anche l’altro tiratore russo Vitaly Fokeev e il cinese Binyuan Hu, con MX2005.

“Ho immediatamente chiamato Vasily che quest’anno si è espresso in una una stagione spettacolare” ha detto Mauro Perazzi a fine gara “Vasily si impegna veramente tanto, è un meticoloso. A Lima era determinato a vincere anche il Mondiale che gli è sfuggito per un soffio ed era rimasto male di aver vinto l’argento e non l’oro, è per questo che mi ha fatto molto piacere che abbia vinto la sua prima finale di Coppa del Mondo. Sono molto felice anche per il giovane Davide Gasparini che continua a darmi soddisfazioni. E’ la terza medaglia di stagione dopo l’oro di Granada e il bronzo di Al Ain. Quando è un ragazzo a salire sul podio guardo al futuro con occhi migliori..”

Ufficio Stampa Perazzi
press@perazzi.it