| ILTIRO.COM | Il portale del tiro a volo
Perazzi


SIETE SU UNA VERSIONE NON PIU' AGGIORNATA DEL SITO

Per andare al nuovo sito visitate la pagina
WWW.ILTIRO.COM

CLICCARE QUI


 INDIETRO 
BEIJING 2008
10 agosto



David Kostelecky (Perazzi MX2000-8) sotto un vero e prorpio diluvio ha regalato una nuova medaglia d'oro alla Fabbrica d'Armi Perazzi che ha partecipato con sei tiratori su sei alla finale olimpica.
Kostelecky ha dominato con grande autorità tutta la finale mantenendosi sempre in testa con un vantaggio di tre piattelli
sugli avversari, affrontando la prova con una sicurezza e facilità impressionante e concludendo con il punteggio di 146 su 150.
Non c'è stato niente da fare per gli altri cinque partecipanti, tra i quali l'ha spuntata l'azzurro Johnny Pellielo (Perazzi MX8) che, con 143 centri, si è aggiudicato così la sua terza medaglia olimpica dopo l'argento di Atene 2004 e il bronzo di
Sidney 2000.
La medaglia di bronzo è andata al russo campione olimpico uscente Alexei Alipov (Perazzi MX8) che, nonostante un inizio di finale non esaltante, ha mantenuto la concentrazione fino alla fine conquistando il terzo gradino del podio battendo allo
shoot-off il campionissimo australiano, due volte oro olimpico, Michael Diamond (Perazzi MX8).
La quinta posizione è andata al croato Josep Glasnovic (Perazzi Mx2000-8) che ha regolato allo shoot-off l'azzurro Erminio Frasca (Perazzi MX2000-8), dopo che entrambi avevano chiuso la prova a quota 140; ha di che rammaricarsi l'azzurro Frasca: infatti fino al ventunesimo piattello aveva praticamente una medaglia in tasca, quando un errore gli ha fatto perdere la concentrazione portandolo a mancare tre piattelli consecutivi e ad essere così escluso dal podio.
Da sottolineare che su 35 tiratori partecipanti alla gara di Trap l'80% abbia imbracciato un fucile Perazzi.