| ILTIRO.COM | Il portale del tiro a volo
Work On Web - realizzazione siti internet


SIETE SU UNA VERSIONE NON PIU' AGGIORNATA DEL SITO

Per andare al nuovo sito visitate la pagina
WWW.ILTIRO.COM

CLICCARE QUI


 INDIETRO 
CAMPIONATO DEL MONDO DI FOSSA UNIVERSALE
TANGERI (MAROCCO)
29 agosto - 1 settembre 2007


Valerio Grazini, campione del Mondo nella categoria Junior

Positivo il bilancio azzurro al mondiale di Fossa Universale appena conclusosi a Tangeri, in Marocco.
Dieci in totale le medaglie conquistate dai nostri portacolori: cinque individuali e cinque a squadra. Nella categoria Juniores, ottima prestazione degli azzurrini che conquistano il primo ed il terzo gradino del podio individuale: oro per il 15enne viterbese Valerio Grazini (195/200) e bronzo per il 18enne maceratese Giovanni Natalini (192). Solo 18° il 19enne agrigentino Giulio Cinque (173). Nel confronto a squadre, l'Italia si classifica in terza posizione con 560/600, dietro a Portogallo (566) e Spagna (564).
Tra le ladies, buona la prova della 44enne bergamasca Sabrina Panzeri (185/200) che si aggiudica un prezioso bronzo alle spalle delle spagnole Vanesa Majuelo (192) e Natalli Parisi (191). Quinto e sesto posto per le altre due italiane in gara, Bianca Revello (183) di Savona e Maria Carmela Putrella (182) di L'Aquila.
Nella competizione a squadre, vinta dalla Spagna (557), medaglia d'argento per le rosazzurre che hanno totalizzato 550/600. Per i Veterani, nella gara individuale la vittoria va al britannico Kevin Borley (199/200), seguito dal vicentino Aurelio Tezze (194) e dal francese Joel Girard (192). Ottava posizione per il savonese Giorgio Ravera (189) e decima per il milanese Marco Vaccari (188).
Nella gara a squadre, affermazione del terzetto azzurro Tezze-Ravera-Vaccari con 571/600, davanti a Gran Bretagna (569) e Francia (566). Nei Super Veterani, vince il portoghese Baltazar Marques Simoes (187/200); argento per il padovano Franco Santinello (183); bronzo per l'inglese Stan Cossey (182). Decimo posto per Antonello Gaetano Spinato di Vicenza e Mario Barbieri di Cremona che hanno terminato entrambi a quota 175.
Nella classifica a squadre, argento per l'Italia con 533/200, dietro alla Francia (535). Nella graduatoria Senior, gli azzurri Fabrizio Chiarotto (195/200) di Pordenone, Luigi Viscovo (191) di Napoli e Adriano Avveduto (190) di Ragusa conquistano il bronzo a squadre con 576/600, dietro a Gran Bretagna (583) e Francia (578).
Testo tratto dal sito www.fitav.it



RISULTATI
 
INDIVIDUALE

Kevin Gill GBR 197
Joao Macas POR 195+25
Pedro Hilario Da Silva POR 196+23

Vanesa Majuelo ESP 192
Natali Parisi ESP 191
Sabrina Panzeri ITA 185

Kevin Borley GBR 199
Aurelio Tezze ITA 194
Joël Girard FRA 192

Baltazar Marques Simoes POR 187
Franco Santinello ITA 183
Stan Cossey GBR 182

Valerio Grazini ITA 195
Mathew Petrelluzzi FRA 193
Giovanni Natalini ITA 192+25
SQUADRE

Gran Bretagna 583
Francia 578
Italia (Luigi Viscovo, Fabrizio Chiarotto, Adriano Avveduto) 576

Spagna 557
Italia (Bianca Revello, Maria Carmela Petrella, Sabrina Panzeri) 550
Gran Bretagna 534

Italia (Marco Vaccari, Aurelio Tezze, Giorgio Ravera) 571
Gran Bretagna 569
Francia 566

Francia 535
Italia (Antonello Gaetano Spinato, Franco Santinello, Mario Barbieri) 533
Gran Bretagna 523

Portogallo 566
Spagna 564
Italia (Giovanni Natalini, Valerio Grazini, Giulio Cinque) 560